Le attività istituzionali di Ater Trieste

 

L'Ater di Trieste svolge la propria attività rivolgendosi alla cittadinanza nel significato più ampio del termine, abbracciando con esso non esclusivamente gli utenti o aspiranti beneficiari di ERP, ma una vasta gamma di soggetti che in questo sito troveranno spazi ad essi riservati.

L’attività istituzionale a cui l’Ater è preposta si compone essenzialmente di:

  • Gestione alloggi di edilizia sovvenzionata
  • Gestione alloggi di edilizia convenzionata
  • Programmi di nuove costruzioni 
  • Programmi di recuperi edilizi 
  • Attività di manutenzione ordinaria, straordinaria e ripristino alloggi 
  • Attività di gestione degli stabili (Amministrazione condominiale)
  • Relazioni con gli inquilini 

Per i primi sei punti, si tratta di attività che vengono svolte dall’Ater sia per conto proprio, su stabili di proprietà, che per conto terzi, ovvero su stabili di proprietà di terzi, in forza di convenzioni o contratti di mandato ad amministrare.

 

Alloggi di edilizia sovvenzionata

Per questo settore di attività si rimanda alla sezione dedicata qui

 

Alloggi di edilizia convenzionata

Le informazioni sulla gestione di alloggi di edilizia convenzionata sono reperibili qui

 

Programmi di nuove costruzioni

Realizzate in zone di espansione urbana o nell’ambito di programmi di recupero urbanistico, hanno come obiettivo non solo la costruzione dei nuovi fabbricati, ma la cura di una molteplicità di aspetti, sfruttando al meglio le potenzialità edificatorie dei siti prescelti, nel rispetto delle vigenti normative edilizie ed urbanistiche, al fine di ridurne i costi garantendo al contempo una elevata qualità complessiva delle realizzazioni, nell’interesse generale della collettività. In quest’ottica l’Azienda investe le proprie risorse anche nell’edilizia assistenziale, nelle opere di urbanizzazione e nella sistemazione di aree verdi e di aree parcheggio.

L’Ater si occupa della gestione globale del processo, dalla fase di individuazione delle aree, tramite l’eventuale adozione di specifici strumenti urbanistici, alla progettazione edilizia e specialistica (strutture, impianti) – dalla fase preliminare al progetto esecutivo di appalto, ricorrendo a professionalità interne all’Azienda e/o con affidamenti professionali esterni – nonché al procedimento d’appalto alle Imprese esecutrici e all’attività di Direzione lavori.

 

Programmi di recupero

I programmi di recupero interessano interi stabili esistenti e consistono sia in progetti di risanamento che in interventi di manutenzione straordinaria, edile ed impiantistica.

 

Manutenzione straordinaria

Compatibilmente con le risorse disponibili, l’Ater effettua ogni anno interventi di manutenzione straordinaria per la salvaguardia ed il mantenimento del proprio patrimonio e per la messa a norma delle strutture e degli impianti.

 

Manutenzione straordinaria di alloggi singoli

Ater provvede al risanamento totale di tutti gli alloggi prima di renderli disponibili per le nuove locazioni, per offrire agli inquilini abitazioni provviste di impiantistica a norma di legge e in buone condizioni manutentive.

 

Manutenzione ordinaria

Per interventi di manutenzione ordinaria si intendono tutti gli interventi che riguardano le opere di riparazione, rinnovamento e sostituzione delle finiture degli edifici.

L’attività svolta dall’Area Manutentiva non si limita ai soli alloggi ed ai fabbricati, ma riguarda tutte le aree esterne dei complessi con il loro corollario di viabilità interne, carrabili e pedonali, di manufatti sulle stesse insistenti (recinzioni, parapetti, segnaletica, pergolati, panchine, parchi giochi etc.), di impianti a rete (acqua, elettricità e gas) e di  impianti di illuminazione esterni.

 

Interventi e attività conto terzi

A partire dalla L.R. 24/99, la noramtiva consente all’Azienda di svolgere attività imprenditoriale autonoma per realizzare interventi edilizi, servizi residenziali e opere di urbanizzazione per conto di enti locali (Comune di Trieste), enti privati (Fondazione Caccia Burlo) e nel settore dell’edilizia residenziale universitaria, intervenendo per quanto riguarda la progettazione, l’affidamento e la realizzazione di interventi “chiavi in mano”, o anche fornendo assistenza tecnica e amministrativa per lo svolgimento di specifiche attività.

 

Gestione stabili

A partire dal biennio 2005-2006, grazie alla competenza acquisita in materia di gestione di stabili, l'Azienda - in qualità di Amministratore condominiale - mette a disposizione dei proprietari di alloggi la propria struttura per garantire tutti i servizi collegati all'abitazione (pulizia scale, servizio di riscaldamento e manutenzioni degli impianti, servizio ascensori, assicurazione stabili, disinfestazioni, pulizia camini, depuratori fognari).

 

Relazione con gli inquilini e i cittadini

L’attività di relazione con i cittadini e con gli inquilini copre tutti gli aspetti legati alla partecipazione ai bandi di concorso per l’assegnazione degli alloggi ed all’applicazione del contratto di locazione, in attuazione delle specifiche normative che li regolano.

Il rapporto con i cittadini e gli inquilini avviene principalmente tramite gli sportelli di “relazione con il pubblico” presso la sede Ater.

Da qualche anno, ulteriori “punti di contatto” sono rappresentati dai portierati sociali aperti, nell’ambito del progetto “Microaree” in collaborazione con il Comune e l’Azienda Sanitaria, presso i principali complessi di edilizia sovvenzionata presenti in città.

Per il segmento delle assegnazioni in Friuli Venezia Giulia, rispetto alle altre Regioni in cui l’attività è di competenza dei Comuni, l’Ater definisce e pubblica i bandi di concorso, raccoglie ed istruisce le domande, assistendo nel contempo la competente Commissione deputata all’esame delle domande stesse ed alla formazione delle graduatorie per l’assegnazione degli alloggi.